Gobbe di Selva romana

CARATTERISTICHE
Buona parte del percorso, fino all’area picnic Linaro, si snoda in una lunga mezzacosta all’interno del canyon dell’avello con a destra alte e ripide chine di ghiaia e rocce e a sinistra ripidi pendii boscosi, mentre incassato nel fondo del canyon scorre il torrente Avello. Questo tratto è caratterizzato dalla presenza di tre brevi gallerie che bisogna attraversare. La meta è sempre ben visibile già all’inizio del percorso. Una volta arrivati si può ammirare la maestosità della parete nord delle Murelle con i suoi 600 mt. di salto verticale.

Segnaletica giallo/rossa con numero 4 e paletti di segnalazione alti un metro circa con bordo superiore giallo. Prima del Linaro è possibile fare rifornimento di acqua in più punti, dopo no.

IL PERCORSO
Si raggiunge il paese di Pennapiedimonte e da qui la piazzetta alta chiamata Il Balzolo. Si lascia l’auto e si prende un’ampia sterrata chiusa alle auto da una sbarra , che taglia i ripidi pendii di calcare tipici del posto, fino a raggiungere la testata della valle nel punto chiamato “area picnic Linaro” dopo circa 1 ora. Il posto è stupendo, vi si trovano tavoli da picnic al fresco di un bel bosco proprio sulle rive dell’Avello. Fino a qui praticamente nessun dislivello è stato ancora colmato.

Si prosegue per altri 10 minuti circa e si arriva in prossimità di un grosso masso dove una freccia indica di svoltare a sinistra e di abbandonare, quindi, il largo sentiero che prosegue per altri 10 minuti fino alla Madonna Delle Sorgenti dove si trova una struttura di captazione delle acque.
Si attraversa il torrente e si comincia a salire ripidamente nel bosco ad ampie svolte. Dopo 15 minuti circa(1,25 ore dalla partenza) si tralascia a sinistra un sentiero che scende nella Valle di Selvaromana e dopo circa 15 minuti (1,45 ore dalla partenza), si arriva ad una radura dove si può ammirare il panorama circostante. Si continua a salire tralasciando un’altra traccia a sinistra che scende sempre nella Valle di Selvaromana, e si arriva sulla prima gobba dopo circa 1 ora(2,45 circa ore dalla partenza).

A questo punto si ha già di fronte lo spettacolo della parete nord delle Murelle, ma chi ha ancora fiato in corpo può continuare percorrendo il tappeto verde delle altre due gobbe(40 minuti circa) in ambiente veramente grandioso. Si scende per lo stesso percorso, oppure nel secondo caso, dopo aver superato le gobbe, si comincia la salita verso Monte Cavallo fino ad incrociare il sentiero di Scrima Cavallo(40 minuti circa) che bisogna seguire verso destra fino al Bloch Haus. Da qui si percorre la strada asfaltata fino al rifugio Pomilio(una mezzoretta circa) e proprio qui di fronte si imbocca il sentiero che riporta giù al Balzolo(2 ore circa) punto di partenza dell’escursione completando così l’anello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>