Rifugio Pomilio da Pennapiedimonte

CARATTERISTICHE
Il rifugio Pomilio di proprietà Cai Chieti, è gestito ed eroga servizi di ristorazione e pernottamento. Dopo alcuni anni di chiusura è stato riaperto nel 2014. Vi arriva anche una strada asfaltata.
All’inizio Il percorso è ripido e assolato per cui è preferibile incamminarsi alle prime ore del mattino. Bellissima la vista sul profondo solco della valle dell’Avello e sulla verticale parete nord delle Murelle. La vista di quest’ultima terrà compagnia per tutta la gità. 
Si Parte da Pennapiedimonte e precisamente dal belvedere Il Balzolo(700 mt).Qui si parcheggia e si fa rifornimento di acqua. Altre fontane si trovano lungo il percorso che però non garantiscono acqua a causa della continua rottura dei tubi. Situazione a giugno 2016: quella del Pischioli a secco, quella della Rapina appena riattivata da un volontario, quella con rubinetto ai piedi della Rocchetta a secco.
Segnaletica  bianco rossa. 

IL PERCORSO
Si inizia passando sotto un caratteristico arco naturale in pietra piuttosto ripido, ma facile. Per quanti volessero aggirarlo, si deve svoltare a destra appena prima. Superatolo si comincia la ripida salita costeggiando sulla sinistra una costruzione dell’acquedotto, seguire il recinto in rete metallica. Alla sua altezza inizia un breve tratto ripido e scosceso un pò esposto sul burrone sottostante, ma comunque facile. Lo si supera puntando alla sua sommità per via intuitiva. Bellissima la vista sulla valle dell’Avello e il largo sentiero che taglia la montagna e che conduce alla Madonna delle Sorgenti e alle Gobbe di Selva Romana. Terminato questo tratto il sentiero si fa più evidente e sicuro, ma sempre ripido. 

Dopo circa 1ora si arriva al rifugio Pischioli. Si riprende il sentiero nel bosco e dopo circa 40 minuti(1,40 minuti dalla partenza), si giunge ad una radura sul monte Rapina(1.500 mt. circa), anche qui area picnic. Si prosegue. Si lascia sulla destra un sentiero che scende a Bocca di Valle, subito dopo se ne lascia un altro che sempre a destra conduce alla Fonte Dei Buoi e poi un altro appena 30 mt oltre sulla sinistra che conduce a Scrima Cavallo. Si inizia quindi la ripida salita   per Monte Rocchetta(1.650 mt. circa). Vi si arriva dopo circa 35 minuti da Monte Rapina e 2,20 ore dalla partenza. Qui il panorama si apre sulla meta e si percorre un bel tratto panoramico in piano prima dell’ultima salita. Ancora 40 minuti circa e si sbuca proprio davanti al rifugio.

Panorama lungo il percorso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>